COSA RENDE UN ALIMENTO O UN PRODOTTO ADATTO AI VEGANI?

Non deve contenere prodotti o sottoprodotti di origine animale e non deve essere testato sugli animali.
Qualsiasi alimento vegetale non trasformato è vegano, questo include frutta, verdura, noci, semi, fagioli e legumi.

COME CAPIRE SE UN ALIMENTO CONFEZIONATO È VEGANO

ETICHETTA
Iniziare con la scansione dell’etichetta e dell’imballaggio dei prodotti. A causa dell’aumento del veganismo negli ultimi anni, sempre più prodotti vengono etichettati come vegani. Cercate i prodotti che dicono “Adatto ai vegani” o che hanno un logo “Vegan OK” o similare

INFORMATI SUGLI ALLERGENI
Informazioni sugli allergeni eventualmente contenuti in un prodotto alimentare si trovano facilmente guardando in fondo alla lista degli ingredienti. Se il prodotto contiene ingredienti come latte, uova o crostacei, l’etichetta dirà chiaramente: “Contiene latte, uova, crostacei”. Questo non funziona molto bene per i prodotti contenenti carne, ma vi dirà rapidamente se vale la pena o meno di leggere l’intera lista degli ingredienti.

LEGGERE BENE GLI INGREDIENTI
Ci sono molti sottoprodotti derivati da animali che possono causare una certa confusione all’inizio, per esempio: il siero di latte in polvere, la caseina e gli ingredienti derivati dal latte modificato sono tutti prodotti caseari. Non lasciatevi sconsolare, rimarrete stupiti da quanto velocemente imparerete sugli ingredienti da evitare.

COME CAPIRE SE GLI ARTICOLI PER LA CURA DELLA PERSONA E I COSMETICI SONO CRUELTY FREE E VEGANI

ETICHETTATURA VEGAN E LISTE DI INGREDIENTI
Cercate i prodotti che hanno il logo “Certified Vegan”, “Vegan OK” o simili. Se il prodotto è semplicemente etichettato “vegan” o “non contiene ingredienti di origine animale” non prenderlo come garanzia, leggete l’elenco completo degli ingredienti e scopritelo da soli. Fate buon uso delle liste di prodotti vegan/cruelty free che si trovano facilmente online: è molto più facile fare una comoda ricerca a casa piuttosto che cercare di capire alcuni dei termini usati nel packaging in un negozio. Tenete presente che i prodotti che non sono testati su animali e i prodotti vegani non si escludono necessariamente a vicenda: ad esempio alcuni cosmetici possono essere “cruelty free” (non testati su animali) ma possono contenere ingredienti di derivazione animale.

Go Vegan

INGREDIENTI COMUNI DI DERIVAZIONE ANIMALE

Ci sono alcuni elenchi molto completi di sottoprodotti di origine animale e tutti i loro diversi nomi online, una rapida ricerca su google dovrebbe tirarne fuori un bel po’; queste ricerche potrebbero essere un po’ stressanti per chi è nuovo al veganismo, ecco alcuni esempi degli ingredienti più comuni da tenere d’occhio (senza includere gli ovvi come “uova”, “latte”, “grasso di manzo”, ecc.)

CIBO
Albume, salmerino, grasso di burro, carminio, caseina, gelatina, lattosio, lardo, l-cisteina, mono e di-gliceridi, gommalacca, vitamina D3, siero di latte in polvere

PRODOTTI PER LA CURA DELLA PERSONA E COSMETICI
Cera d’api, lanolina, cheratina, perle, sego

ABBIGLIAMENTO E TESSUTI
Pelle, pelliccia, seta, lana, cashmere, angora

Per aggiungere confusione ci sono molti ingredienti che possono essere a base vegetale o animale. Per questi ingredienti consigliamo di contattare direttamente il produttore per scoprire da dove provengono gli ingredienti o controllare online, qualcun altro potrebbe aver già trovato la risposta.