Bruchi

Una dieta vegetariana è composta da alimenti a base di vegetali, latticini e uova. Con uno stile di vita vegano, ci si astiene dal consumare, indossare o utilizzare qualsiasi prodotto di origine animale.

Se stai pensando di fare il passaggio dalla dieta vegetariana allo stile di vita vegano, è importante sapere come sostituire gli alimenti che attualmente utilizzi e sapere come trovare una alternativa vegan, molti degli articoli alimentari che abitualmente utilizzi potrebbero infatti contenere ingredienti che non sono vegan friendly: una volta imparato a leggere le etichette degli articoli che si acquistano, vivere da vegani sarà uno stile di vita facile e pieno di soddisfazioni.

Prova i sostituti vegani dei latticini

Come vegetariano, probabilmente sei abituato a cucinare e mangiare alimenti alternativi alla carne, che sono realizzati per replicare il sapore e la consistenza della carne vera. I sostituti del latte non sono diversi: sono progettati per replicare il gusto e la consistenza di molti prodotti lattiero-caseari e molti di loro hanno un sapore simile a quello “reale”.
Le bevande alternative al lette, come il latte di soia, il latte di mandorla, il latte di anacardi, il latte di cocco o quello di riso sono una valida alternativa al latte vaccino.
I formaggi vegani sono disponibili in diversi gusti e stili, mozzarella, ricotta, crema di formaggio, stracchino e diversi altri prodotti tradizionali, sono replicati con ingredienti a base vegetale; spesso questi alimenti hanno fra gli ingredienti semi oleosi come noci o mandorle, quindi assicuratevi di controllare la lista degli ingredienti se avete una sensibilità a questi alimenti
Le alternative al burro sono anche esse facilmente disponibili e ottime per essere utilizzate nelle vostre ricette e spalmate sui vostri cibi preferiti.
Sono inoltre disponibili yogurt e gelati vegani.

Yogurt vegano

Trova dei sostituti per le uova

Le uova possono essere più difficili da sostituire, ci sono comunque alcuni validi sostituti: semi di lino ammollati in acqua, purea di mela, yogurt di soia e banane sono ottimi per la preparazioni di dolci; per le preparazioni salate solitamente si possono utilizzare patate schiacciate, riso bollito, tofu, amido di mais, fecola di patate e farina di ceci per le “frittate” vegetali.

Crea versioni vegan delle tue ricette preferite.

Rinunciare ai latticini e alle uova non significa necessariamente rinunciare ai vostri piatti preferiti grazie appunto ai prodotti alternativi ci sono molti modi per ricreare i piatti vegetariani che più ami con ingredienti vegani; quando si passa infatti per la prima volta a una dieta vegana, può essere utile provare le versioni vegane delle ricette più familiari. Questo può aiutare a rendere la transizione più fluida, infatti i vostri pasti avranno un aspetto e un sapore molto simili.

Sushi vegano

Dove acquistare

Fortunatamente non c’è più bisogno di cercare in tanti diversi negozi per trovare quello che serve, attualmente infatti la maggior parte dei negozi e supermercati alimentari hanno tantissima scelta di alimenti adatti ai vegani.
Se i negozi che frequenti abitualmente non hanno prodotti di questo tipo, prova a chiedere al negozio di ampliare la loro selezione.

Sappiate che è parte di un processo

Come ogni cambiamento di stile di vita, diventare vegani può richiedere un po’ di tempo per adattarsi. Va bene se si sbaglia di tanto in tanto, soprattutto nella fase iniziale. Pensate a diventare vegani come a un cambiamento o a un’evoluzione del vostro stile di vita; ci può volere del tempo per adattarsi al cambiamento e potresti a volte sentirti un po’ frustrato per delle voglie o per degli errori che quasi inevitabilmente si potrebbero commettere all’inizio.
Qualunque sia il motivo per cui siete diventati vegani, tenetelo presente nel periodo di “rodaggio”.

Seitan

 

Continua con la seconda parte: allontanarsi dai prodotti animali